venerdì 5 febbraio 2016

Piatti Bell..i e Buoni: Cucina di qualità nel quartiere Coppedè

Il 22 gennaio scorso la campana di Bell, nuovo locale in zona Coppedè, ha suonato per blogger e stampa presenti alla serata di inaugurazione del ristorante, situato in uno dei quartieri più eleganti e affascinanti della capitale. L'interno non delude le aspettative e le suggestioni di cui il luogo è carico, complice l'elegante progetto architettonico curato da Luca Braguglia.
Gli spazi risultano intimi e luminosi e la calda e "mediterranea" atmosfera che si respira è frutto di un'armonica fusione di forme, colori e materiali diversi.
Centro focale della sala interna una campana storica risalente al 1731 che oltre a rendere omaggio al locale, da il nome alle "Campanelle", piatto forte della casa, composto da tapas di carne, quinto quarto, pesce o vegetariane, da abbinare a un drink per aperitivo o da ordinare come sfizioso antipasto.
Più in generale l'offerta gastronomica di Bell spazia dalla cucina tradizionale romana alle pizze gourmet, con un occhio sempre attento alla dimensione internazionale. Minimo comun denominatore l'estro creativo dello Chef Gabriele Cordaro, che nonostante la giovane età vanta già un curriculum di tutto rispetto. I piatti che abbiamo avuto il piacere di assaggiare, avevano tutti un'anima e un'idea ben precisa, nonché materie prime di altissima qualità.




Un esempio? L'Uovo a 65 gradi con crema di stracchino, funghi e pane di segale, dal sapore deciso e con un'interessante gioco di consistenze. A seguire dei Taglioni "36" (dal numero dei tuorli per Kg di farina) con capesante scottate e mantecate alla senape, piatto che più di tutti mi ha entusiasmato e conquistato. 
Non da meno il Cervo marinato al cacao, purè affumicato, nocciole, lamponi e demi glacé, di cui avrei fatto volentieri il bis!
Per chiudere un London 5 p.m con mousse di latte, sfere di the, aria Limone e shortbread alla cannella, dolce dal gusto ricercatamente british. 
A voi consiglio di provare questi e i molti altri piatti che compongono il menù...senza dimenticare di assaggiare le pizze, un mix entusiasmate di sapori e colori della nostra penisola, come quella con quenelle di ricotta, noci e miele o quella con gorgonzola, noci e mieleo bufalaemulsione di basilico e pomodori confit. Dietro il forno a legna troverete Donato Belloro, giovanissimo pizzaiolo romano con sangue campano, che utilizza un impasto lasciato lievitare 48 ore.
Centro gravitazionale del locale è anche e sicuramente il bancone del bar, dove barladies professioniste preparano cocktail d'autore e attorno al quale, durante i diversi momenti della giornata, troverete di sicuro una ragione per restare!
Grazie a MgLogos per l'invito!
Bell
Via Chiana, 80/86
Roma
Tel 06/8551076
Aperto tutti i giorni dalle ore 16.00 alle 24.00

Nessun commento:

Posta un commento